L’imprenditore

Titolare dell’azienda CAD ONE S.r.l. di Torino e Socio fondatore, attuale membro del Consiglio Direttivo e del Comitato Esecutivo di Réseau Entreprendre Piemonte. Ha accompagnato il progetto REC TV Produzioni di Ilaria Chiesa.

L’azienda

Nasce nel 1995 con la prospettiva di offrire alle Aziende ed agli Enti pubblici un unico punto di riferimento per la progettazione, la grafica e la stampa attraverso servizi di digitalizzazione, disegni Autocad e Microstation, archiviazione informatica, prestazioni di personale qualificato, stampa digitale.

Testimonianza

Cosa vuol dire per Lei, in questo difficile momento di crisi economica, aderire a Réseau Entreprendre Piemonte, un’iniziativa che Le chiede di mettere a disposizione tempo e che comporta un impegno economico per la Sua impresa? 

E’ pura follia, la follia che spinge gli imprenditori ad affrontare con slancio ed entusiasmo anche i momenti come questi. E poi la crisi va vissuta come opportunità, perché proprio in questi casi occorre reagire ed aprirsi a nuovi orizzonti.  Il Réseau da anche tutto questo… toglie dall’isolamento!

Quali sono le potenzialità e l’utilità di appartenere ad un network come Réseau?

La rete per un imprenditorie rappresenta da sempre un valore importante,  Nel Réseau abbiamo la possibilità di condividere una rete che è, in più, portatrice di importanti valori quali la gratuità, la reciprocità, la trasparenza dell’agire nel fare business. Credo che tutti noi soci dovremmo utilizzare maggiormente le potenzialità di una rete locale, nazionale ed internazionale. Lo dico per prima anche a me stessa…

Cosa attiverebbe o cosa andrebbe attivato per migliorare gli strumenti a sostegno della creazione di impresa?

Partendo dal presupposto che in Italia “fare impresa” è difficilissimo per i seguenti motivi: impedimenti burocratici, difficoltà nel reperire tutte le informazioni e difficile lettura di un quadro normativo non sempre di facile interpretazione, ritengo che il Réseau possa aiutare anche in questo: orientare, informare, accelerare i tempi di avvio per un’impresa e lo può fare senza sovrapporsi o sostituirsi agli Enti pubblici/Privati all’uopo preposti.

In tal senso consiglio una lettura: “Volevo solo vendere la pizza” di Luigi Forlini, Editore Garzanti Libri.

X

Rendez-vous à la Biennale Réseau Entreprendre les 5-6-7 octobre à Bruxelles