Per creare posti di lavoro bisogna creare imprenditori. È da questo assioma che si basa tutta l’attività di Réseau Entreprendre Italia, associazione senza scopo di lucro che ha l’obiettivo di sostenere e incentivare la crescita di piccole e medie imprese. Attiva già in Lombardia e Piemonte, Réseau oggi sbarca anche in Emilia Romagna: ieri 20 giugno 2017 è stata costituita la sede di Bologna, al fine ampliare la presenza sul territorio di un network dedicato all’accompagnamento imprenditoriale.

BNL – Gruppo BNP Paribas ha partecipato come partner all’evento di presentazione e costituzione di Réseau Entreprendre Emilia Romagna, ribadendo la sua vocazione di Banca vicino agli imprenditori, di Banca in grado di trasferire e restituire valore al territorio, innovazione e posti di lavoro in un’ottica di capitale umano e ricchezza. Presente anche Mestiere Impresa, il primo business space dedicate alle PMI italiane.

Puntiamo sull’Emilia-Romagna come terza sede italiana della nostra associazione per il tessuto imprenditoriale che contraddistingue questa regione, un tessuto fatto di aziende capaci di coniugare una grande tradizione e uno spiccato orientamento all’innovazione”, così il presidente uscente di Réseau Entreprendre Italia Arturo Tedeschi commenta l’iniziativa. “In tale direzione fondamentali sono state le sollecitazioni ricevute da nostri soci proprio a ribadire le importanti opportunità di network possibili grazie alle prossimità geografica e alle sinergie operative attuabili”.

Réseau Entreprendre Italia è convinta che solo attraverso la valorizzazione delle risorse e degli imprenditori italiani sia possibile uscire dalla crisi economica. Solo attraverso la crescita di queste figure è possibile, infatti, creare nuovi posti di lavoro e sperare in un futuro migliore. Attraverso la sua attività – nata in Francia oltre 30 anni fa – Réseau accompagna i neo-imprenditori verso il successo, attraverso un percorso gratuito, umano e finanziario da parte di affermati manager senior. Alla base di tutto il processo c’è il  trasferimento di know how: esperienza e conoscenza che si rincorrono in un circolo virtuoso senza fine. Solo così il sapere è libero di volare in alto.

Il presidente di Réseau Entreprendre Italia Aldo Ravaioli evidenzia: “Il nostro punto di forza e di differenziazione rispetto ad altre realtà che supportano la nuova imprenditoria risiede nella capacità di mettere al centro delle valutazioni la persona. Prima ancora del progetto, valutiamo il potenziale imprenditoriale del neo imprenditore e applichiamo un processo rigoroso di selezione dei progetti da accompagnare sviluppato in più step”.

Forte di una realtà presente in più di 10 paesi al mondo con 118 associazioni, Réseau Entreprendre si apre anche all’Emilia Romagna, terra che ha sempre sottolineato la sua forte vocazione imprenditoriale, con l’augurio di stimolare sempre di più la buona impresa.

 

https://mestiereimpresa.bnl.it/roller/MI/entry/nasce_reseau_entreprendre_emilia_romagna

Notizie sulla rete