Il professionista

 

Carmine de Simone è Associato Réseau Entreprendre Piemonte dal 2019.

 

Di seguito la sua presentazione:

” La mia esperienza professionale “nasce” con gli incarichi di supporto al Responsabile Unico del Procedimento del progetto “Cittadella Politecnica” di Torino, che – in forza dello stage precedente alla Laurea magistrale in Ingegneria Edile del Luglio 2002 – caratterizzano il periodo 2000÷2007, fortemente incentrato sullo studio dell’evoluzione e l’analisi dell’ambito “Lavori Pubblici” nel panorama nazionale.

Oltre alla gestione tecnico-amministrativa degli appalti, nello stesso periodo ho avuto il privilegio di poter operare (quale interfaccia tecnica) a contatto con lo studio legale incaricato dalla Stazione Appaltante della gestione contrattuale dei procedimenti.

Questa attività mi ha permesso di “sondare” gli ambiti operativi relativi alle fasi di affidamento di servizi e di lavori, quelli relativi all’esecuzione delle opere (tipicamente in relazione agli approfondimenti giuridici in situazioni di dubbia interpretazione normativa), nonché quelli relativi alle fasi di contenzioso e di procedure di accordo bonario.

A partire dal 2004 ed in parallelo alle attività sopra descritte, ho prestato assistenza alle funzioni di Progettista, Direttore dei Lavori Operativo e Collaudatore delle opere strutturali sia in ambito pubblico che privato, per oltre 30 commesse di rilevante interesse.

Mentre l’esperienza di cantiere veniva completata con l’esercizio – sia in assistenza ad altro professionista “senior” che in forza di acquisizione di incarichi diretti – delle funzioni nell’ambito della gestione della sicurezza (Responsabile dei Lavori, Coordinatore per la Progettazione e per l’Esecuzione), quella di natura tecnico-amministrativa veniva arricchita dall’assistenza agli incarichi di Collaudatore per il perfezionamento del collaudo tecnico-amministrativo, anche relativi alle opere realizzate per le “Olimpiadi Invernali Torino 2006”.

L’apertura (Ottobre 2006) dell’attuale sede di Via Vigone ha consentito un progressivo sviluppo dell’attività professionale anche negli ambiti di prevenzione incendi, di sicurezza nei luoghi di lavoro e di consulenza tecnica per contenziosi in ambito civile (sia in qualità di CTU che di CTP), attualmente settori di ordinaria operatività.

Fermo il proseguire delle attività di Studio sopra delineate, il periodo 2009÷2017 è stato inoltre caratterizzato dall’operato presso la Direzione del Centro Agro-Alimentare di Torino con funzione di Responsabile dell’Ufficio Tecnico.

La tecnostruttura del Centro, nel suo ruolo statutario di provvedere alla gestione di un patrimonio immobiliare distribuito su un’area di proprietà di circa 440.000 mq e con una consistenza di 12 gruppi di fabbricati, ha consentito giornalmente di apprezzare “la sfida” che le fasi di progettazione e realizzazione dei componenti di un manufatto edilizio lanciano agli addetti alla gestione e manutenzione delle opere compiute.

Con la pubblicazione dell’articolo “Progettazione sismica di componenti industriali con approccio Risk-Based” al SAFAP – INAIL 2016 (seguita dalla più recente partecipazione all’edizione del 2018) si è inoltre dato il “via” ad un percorso – che include anche l’ottenimento delle certificazioni delle competenze professionali ai sensi delle norme UNI 11648:2016 ed UNI 11656:2016 – finalizzato a compendiare le esperienze maturate nei settori pubblico e privato con la gestione del processo edilizio e dei rischi connessi alle calamità naturali.

Ne scaturisce una prospettiva estremamente motivante, se considerata in seno ai più attuali impegni intrapresi: da un lato di esperienza attiva in Protezione Civile, dall’altro di consulenza specialistica rivolta alla gestione e manutenzione dei grandi compendi immobiliari.”